Il supermercato? Un piccolo mondo di pratiche di vita quotidiana

In questi giorni sto lavorando per un piccolo istituto di ricerca che ha come cliente una nota azienda italiana che produce cioccolato (mmmm che buono!) e tante altre cose buone. Mi hanno chiesto di fare shadowing in alcuni ipermercati qui in zona. Non so quanto sia noto questo metodo alla gente comune, ma forse ciascuno di noi almeno una volta … Continua a leggere

Arruolamento facebookiani

So che non ho molti lettori…ma ci provo ugualmente. AAA cercansi facebookiani di tutte le età per un piccolo aiuto su una ricerca che sto conducendo.. Sostanzialmente si tratterebbe di utillizare il proprio account per inviare qualche mail a dei nominativi che vi dò io… solo che facebook se mandi troppi e-mail ti rimprovera, minacciando di bandirti dagli spazi…e io … Continua a leggere

Ritorno in campo: una ricerca empirica sui gruppi AMA

Ah… Credo che si colga dal titolo del blog e dal contenuto dei post…insomma…sappiamo tutti che faccio ricerca…e ricerca vuol dire stare sul campo…e allora ho deciso di raccontare quello di cui mi occupo adesso sperando di avere un po’ di visibilità in più. Negli ultimi anni mi sono dedicata al tema del lutto e soprattutto dell’elaborazione nell’ambito dei cosiddetti … Continua a leggere

Appuntamenti metropolitani…riprendendo le fila del discorso

Mamma mia! Dire che sono stata “momentaneamente assente” –  come spesso riportano le segreterie telefoniche – è dire poco….ma a parte l’Image of Silent (la mia piccola e preziosa stellina), la pausa estiva e l’inerzia lavorativa di sempre…sentivo una certa riluttanza a riprendere in mano questo spazio..non so…come se ci fosse tra me e lui un conticino in sospeso…come se … Continua a leggere

Padova 2008

Il convegno “Verso una teoria sociale della cura” che si è tenuto a Padova lo scroso 28 novembre è stato molto interessante…anche e soprattutto per i nuovi contatti che ho potuto avere con giovani ricercatrici – soprattutto con Giulia. Ho postato le slide per chi fosse interessato a dare uno sguardo! si accettano suggerimenti   am

Con un po’ di ritardo…

Eccomi! le angoscine e le frenesie quotidiane non mi hanno permesso di trovare la giusta concentrazione per scrivere qualcosa sull’ultimo incontro al gruppo. Abbiamo iniziato che eravamo in 5 e poi dopo poco si è aggiunta C. che sinceramente ho trovato più reattiva del solito e pronta a verbalizzare la sua condizione depressiva. Anche R. stava molto meglio, aveva tagliato … Continua a leggere

fourth meeting: incontro a quattro

Ieri altro incontro con il gruppo. Eravamo solo in 5 (inclusa me che conto poco) e la conversazione si è focalizzata subito su quanto l’esterno – inteso come familiari, amici, psicologi e medici di varia natura – possa essere d’aiuto al lento e doloroso cammino verso la risalita. Sono emerse cose interessanti anche di passati che parevano essere dimenticati: il … Continua a leggere

Buca! niente gruppo ma…

Ieri non sono riuscita ad andare al gruppo..mi è dispiaciuto parecchio perchè forse mi avrebbero chiesto di leggere il mio verbale ed era una situazione che avrei voluto approfondire in qualche modo…cosa avrei detto/letto? come avrebbero reagito alle mie attente e approfondite note? R. non c’era e questo mi consola un po’..anche se credo che per motivi di salute la … Continua a leggere

Incontro numero tre: incongruenze emotive

Ecco il resoconto del mio terzo incontro. E’ rientrata R. e al sua presenza dava un senso alla seduta di ieri. Anche se non abbiamo seguito le ritualità di inizio e di conclusione , tutto aveva la parvenza di essere parte di un incontro di gruppo AMA vecchia maniera. Il tema della serata si è spostato rapidamente sui vissuti personali … Continua a leggere