Per la prima volta…

Eccomi.

Ieri ho iniziato le osservazioni partecipanti in un gruppo AMA sul lutto. Prima vera esperienza etnografica per me. Si è vero mi è capitato altre volte di osservare dei gruppi precostituiti (i viaggiatori sui tram, le famiglie davanti alla tv) ma si è sempre trattato di esperienze di breve durata (max 2 ore) con soggetti che poi nel tempo cambiavano (diversi gruppi appartenenti alla categoria generica “famgilie” o “viaggiatori”)

Adesso è molto diverso. Li seguirò penso per i prossimi sei mesi..e spero di condividere anche la mia esperienza di perdita con loro e non solo il mio essere ricercatrice. Loro ovviamente sanno che sono lì in veste di studiosa. Ma devo dire che le reazioni sono state positive. Pare che siano abituati ad accogliere stravanti ricercatori interessati ai gruppi AMA sul lutto.

Per adesso ho conosciuto 6 membri, tutte donne, adulte (di età diverse). C’è R. che è un po’ la mamma del gruppo, la più anziana (rispetto alla storia del gruppo) e quella più avvezza a stimolare il dialogo tra di loro, a invitare, soprattutto le nuove arrivate ad aprirsi.

C’è G. anche lei “veterana” -come mi ha detto ieri – aspirante leader che si accontenta di fare la voce saggia, lo specchio impertinente che riflette anche quello che non vorresti vedere.

Ra. e A. sono le nuove arrivate e quelle che necessitano maggiormante di aprirsi e condividere…due storie di dolore molto, molto forti.

Gi. invece viene al gruppo saltuariamente e il suo ritorno è stato accolto con gioia…e poi c’è anche Ad. che invece è la più giovane e sta cercando di superare la perdita della madre, combattuta tra il desiderio di non essere come lei nei confronti di sua figlia e l’inevitabile destino di somigliarle invece tantissimo.

E’ stata dura ma ci sono riuscita… ho retto i colpi più duri, i racconti toccanti e persino le lacrime giustificatissime di alcune partecipanti…ascoltare non è come leggere quelle storie…

La cosa più dura: controllare la mimica facciale e le manifestazioni di empatia

la cosa più bella: sentire i loro sguardi che mi cercano, mi catturano e mi coinvolgono.

am

Per la prima volta…ultima modifica: 2008-09-26T09:48:00+02:00da ale_mika
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Per la prima volta…

Lascia un commento